Regioni e Salute Mentale: Calabria, Lombardia, Umbria

//Regioni e Salute Mentale: Calabria, Lombardia, Umbria

Regioni e Salute Mentale: Calabria, Lombardia, Umbria

Siamo giunti al terzo appuntamento con l’analisi dei sistemi per la salute mentale delle Regioni italiane a partire dal Rapporto Salute Mentale: la rubrica prosegue con i dati di Calabria, Lombardia, Umbria.

La mole di dati quantitativi è enorme ma le informazioni rischiano di essere troppo complesse e articolate per essere effettivamente utilizzate in sede di programmazione e tradursi in interventi e pratica clinica. Per scongiurare questa possibilità, niente affatto remota se si considera l’impatto pressoché nullo che il Rapporto Salute Mentale ha avuto sulle scelte di programmazione delle Regioni, la Società Italiana di Epidemiologia Psichiatrica ha proceduto, già dal 2017, alla sistematizzazione e sintesi dei dati disponibili in un set definito di indicatori, rappresentando – per ciascuna Regione – il «posizionamento» dei singoli indicatori rispetto al valore medio nazionale, nonché i punti di forza e di debolezza dei singoli sistemi Regionali e le criticità che meritano di essere affrontate.

Presentiamo oggi:
I numeri della Regione Calabria
I numeri della Regione Lombardia
I numeri della Regione Umbria

2018-11-21T13:31:54+00:0021 novembre 2018|News|